Benvenuto nelle Marche, scegli la Riviera Picena delle Palme per la tua vacanza

Grottammare

Grottammare, città natale di Papa Sisto V, è una ridente cittadina della Riviera delle Palme, meta ogni anno di numerosi turisti, attratti dalla sua invidiabile posizione geografica, a pochi passi da una straordinaria vallata. Il nucleo abitato si sviluppa su due livelli, uno situato in collina, il suggestivo borgo storico, certificato uno dei “Borghi più belli d’Italia” e l’altro lungo il litorale, dove si è sviluppato in epoca più recente l’insediamento urbano.
Nella parte alta della cittadina troviamo il vecchio incasato medievale, in cui segnaliamo alcuni tra i più eminenti luoghi e monumenti della zona, come i ruderi dell’antico castello, la chiesa romanica di San Martino, risalente al XI secolo, che presenta anche resti di epoca romana, la chiesa di Sant’Agostino, del XVI secolo, piazza Peretti, una accogliente piazza in cui troviamo suggestive balconate da cui godere un panorama sulla città sottostante unico per la sua sconfinata bellezza, il Teatro dell’Arancio, da qualche anno rivalutato centro nevralgico dell’attività culturale grottammarese. Ancora nella parte superiore del paese troviamo la chiesa di Santa Maria dei Monti, del secolo XVII; situata sulla sommità della collina ospitava in passato un convento francescano ed è oggi popolarmente conosciuta con il nome di “Oasi di Grottammare”, luogo caro ai fedeli della zona.
Ogni volta che il 1° luglio cade di domenica, si celebra a Grottammare la Sacra Giubilare: nell’occasione si può acquisire l’Indulgenza Plenaria. La celebrazione, secondo la tradizione, fu concessa da Papa Alessandro III nel 1175 in segno di riconoscenza alla città per l’ospitalità ricevuta presso il Monastero di San Martino, quando fu costretto ad una provvidenziale sosta nel porto di Grottammare, a causa di una tempesta, durante un viaggio in Adriatico alla volta di Venezia.

Gallery

Newsletter